UFFICIO BENI CULTURALI E EDILIZIA DI CULTO | In evidenza | SAN COSTANZO AL MONTE: I RESTAURI IN CORSO RESTITUISCONO NUOVI AFFRESCHI ROMANICI

C.so Piemonte, 56

 12037 Saluzzo
 tel.: 0175 42.360
 fax: 0175 24.88.55
 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Direttore don Marco GALLO

Collaboratori dott.ssa Sonia DAMIANO  dott.ssa Ivana CAPELLINO

 

San Costanzo al Monte: novità dai consolidamenti e restauri in corso

 

 

A seguito della rimozione di parte della pavimentazione soprastante l'ampia chiesa inferiore (cripta), lungo la parete laterale sud è stata rinvenuta una fascia ad affresco, obliterata a seguito della costruzione delle volte, in condizioni insperate di conservazione. Si tratta verosimilmente di episodi della vita di Gesù secondo la
narrazione dei Vangeli dell’infanzia, articolati entro cornici a nastro, stilisticamente ascrivibili alla fase romanica dell’edificio fra XI e XII secolo. Il ritrovamento e’importantissimo per la qualità delle pitture ma anche in considerazione del panorama frammentario e discontinuo della pittura romanica piemontese. I dipinti murali rinvenuti lasciano presumere una fascia decorativa più ampia che corre alla
stessa altezza sull'intero perimetro interno, che porterà nuovi elementi per la ricostruzione delle diverse fasi costruttive della chiesa. “Nuove opportunità di conoscenza e studio nascono da questo importante ritrovamento” dichiara il Soprintendente Egle Micheletto, presente al sopralluogo con i funzionari dell’Ufficio di Tutela. Il Vescovo Monsignor Cristiano Bodo,informato dal Parroco don Carlo Cravero, si è rallegrato di questo meraviglioso
ritrovamento: “Sono molto soddisfatto dei lavori compiuti e delle sinergie delle forze intervenute. I dipinti ritrovati ci stimolano nella crescita della fede e ci impegnano come Chiesa nel custodire tale dono.”