Quaresima di Fraternità: prima intenzione Cameroun

.

“Il pozzo di Futan funziona a meraviglia ed è un grande aiuto per il villaggio e per quelli vicini. I capi villaggio e la gente mi domandano come avevo fatto a ottenere i soldi per pagare la ditta che ha fatto la trivellazione e messo la pompa e mi chiedono se posso averne ancora per un altro pozzo, in un altro villaggio”.
E’ padre Alphonse che mi scrive queste righe; è un giovane sacerdote camerunese, parroco di Wazan, una parrocchia nuova nata quattro anni fa, staccandola da un’altra diventata troppo grande.

Ministri stroardinari dell'Eucaristia

.

La ricchezza delle nostre parrocchie risiede nella presenza di tante persone che offrono tempo, energia e disponibilità.
Tra tutte le figure della collaborazione parrocchiale, vorrei spendere un minuto per parlare dei ministri straordinari dell’Eucaristia.
Queste persone svolgono un duplice incarico: da un lato possono affiancarsi ai sacerdoti durante la Santa Messa quando il numero dei fedeli è particolarmente alto, dall’altra parte raggiungono in modo capillare le case di tanti malati, perché possano ricevere conforto e sostegno nella sofferenza.

La scomparsa di Padre Giuseppe Riba

.

Grande cordoglio a Dronero per la scomparsa di padre Giuseppe Riba all’età di 85 anni in Equador. Era nato a Dronero l’11 novembre 1933 e a Dronero, Monastero e Pratavecchia vivono i suoi familiari e nipoti.
Giovanissimo entrò tra gli aspiranti della Congregazione dei Giuseppini fondati da San Leonardo Murialdo. Dopo il seminario minore a Pocapaglia, il postulato a Sommariva del Bosco e il noviziato a Vigone, professò per la prima volta l’8 ottobre 1953.